Preen

20 DICEMBRE 2012 LONDRA
Con Tim Blanks
E spesso si sente come se fosse anni di David Bowie nella moda, ma il 2013 sarà qualcosa di speciale con l’apertura grande retrospettiva al Victoria and Albert Museum a marzo. Preen ‘s Justin Thornton e Thea Bregazzi picchettato un reclamo presto per Bowie-mania con un pre -collezione autunno sulla base del 1983 film di vampiri, The Hunger . E ha dato loro una quantità sorprendente di lavorare con. Più immediato è stato un nuovo bordo onda degli anni Ottanta: la tavolozza dei colori della notte drammatica nero e rosso sangue, i motivi grafici (una stampa di papavero, pois, il nero in bianco e leopardo jacquard), del ragazzo / ragazza in elemento, diciamo, un motociclista scozzese trapuntato con maniche in pelle di ghiaia, o pieghe, leggermente ancorato pantaloni con tasche con cerniera. L’elegante design Ottanta del The Hunger‘s regina vamp Catherine Deneuve è stato ripreso in una camicetta a Devore raso nero o un tubino carico di turbine ricami rococò. Thornton e Bregazzi riferimento anche effetti di luce del film con una trama striato intende evocare luce che brilla attraverso i ciechi. “Abbiamo fatto di stampa così tanto in passato che eravamo più interessati a trama questa volta”, ha detto Thornton. “Volevamo qualcosa di più astratto.” Ma non c’era niente di astratto della collezione con contorni netti raffinatezza. Quando il duo Preen utilizzato pizzo, era in una, tutt’altro che fragile crazy-pavimentazione modello. Questo merletto stesso è stato più livelli di seta in una gonna per creare un forte effetto di fronzoli. Marina tulle è stato toccato con un lampo di fluoro cedro. Bondage pantaloni sono stati tagliati da crepe di seta luxe. Thornton e Bregazzi anche affinato il loro ibrido firma Preen, backup ciottoli pantaloni biker in pelle con un pantalone su misura, o allegazione di pac-a-mac frontale in nylon per un posteriore in lana su misura. La squadra di stelle avrebbe potuto essere il mascherino crepe abito tratto capestro con il corpetto a pieghe e gonna svasata. Nella stanza sul retro del loro atelier West London, di 12 settimane di età Blythe è stato pacificamente pisolino, mentre di fronte, i suoi genitori stavano cucinando i vestiti per fare da notte stalker appassire con il desiderio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s