Dolce & Gabbana

23 SETTEMBRE, 2012 MILANO
Con Nicole Phelps
“Sicilia”, ha annunciato abiti realizzati con sacchi di rafia che potrebbe hanno tenuto la farina in una vita passata. Domenico Dolce e Stefano Gabbana tornato ancora una volta per Dolce nativa Sicilia per la primavera. Fianco a fianco con quei numeri erano rafia ombrello striscia separa, abiti stampati con il teatro di strada, burattini e top e gonne blasonate con la testa a forma di vasi da collezione e piatti originari della regione Caltagirone. I modelli indossavano sciarpe souvenir tra i capelli e gli orecchini lampadario a forma di quei burattini di strada. Suono kitsch? Certo che lo era, forse ancor più che la loro festa peperoncino di uno spettacolo di primavera dell’anno scorso. I progettisti hanno atterrato su una ricetta vincente e sono attaccare con esso. Ancora una volta, questa è stata una folla-pleaser di una collezione. Lo spettacolo di chiusura corsetto e “crinoline” prodotto dalla canna piegata come classici cesti siciliani scatenato un giro spontaneo di applausi. Ma se questo non troverà la sua strada nel guardaroba di nessuno, molto di ciò che entra in pista oggi. I pezzi a righe meritano una speciale callout, avevano un fascino casuale che sembrava fresco per i progettisti. successo come ilDolce & Gabbana formula è, però, comincia a diventare fin troppo prevedibile. Potrebbe essere il momento per la coppia di spostare fuori della loro zona di comfort.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s