Balenciaga

27 SETTEMBRE 2012 PARIGI
Con Nicole Phelps
Tutti i discorsi di questa stagione è di circa il riscaldamento rivalità tra i ragazzi nuovi Dior e YSL, Raf Simons e Hedi Slimane. Ma non contano Nicolas Ghesquière fuori. Questo è un uomo che, se lui non ha inventato il marchio reinvenzione del patrimonio, ha certamente imparato l’arte. E il suo nuovo fantastico Balenciaga collezione è stato un esempio di come l’ha fatto la stagione e la stagione per l’ultimo decennio, mettendo una lucentezza del tutto moderni in un intenso studio degli archivi della casa. della pelle è stata la grande novità qui, e con più che un soffio di sesso. A volte una mostra può essere Balenciaga testa scratchingly difficile da analizzare, questo è stato emozionante nel modo in cui solo lasciato caldo. In precedenza, Ghesquière ha detto, “E ‘la collezione più sensuale che abbia mai fatto”, poi proceduto a snocciolare una serie di riferimenti che dimostrare che era ogni pollice come accuratamente studiato come le sue uscite più concettuali: la mitologia antica, ruches agguerrita da un abito Cristobal intorno al 1968, una ninfa e fauno vetrina Janine Janet fatto per le finestre del negozio nel ’57. I tessuti erano bleeding edge come sempre, anche: tweed che non erano tweed, ma densi ricami, pizzi delicati fuso sintetici stampati, e T-shirt maglie immerso nella colla per rigidità. Eppure, quello che si era afferrato il taglio, il modo Ghesquière fuse cose che erano abbastanza grafica con il movimento. Egli ha dato il tono provocatorio con il primo modello di diaframma-nudo reggiseno modellato e pantaloni a vita alta. E da lì, è venuto fuori oscillando, taglio lunghe gonne nere quasi la pelvi e bordo con volant profonda, il lato inferiore dei quali erano bianchi. Il ruches quasi pulsava come i modelli pavoneggiava lungo i corridoi stretti, in netto contrasto con le croccanti ritagliate cime cape e T-shirt.Asimmetrici, gonne quasi togalike, in modo abbreviato hanno richiesto pantaloncini sotto, ha spinto il tema leggy ulteriormente, e anche Ghesquière di tailleur pantalone sensibili (più ufficio appropriato di nulla in collezione ufficio della scorsa stagione, ironia della sorte) sono stati associati con quelle cime reggiseno audaci. Come mostrano continuato, Ghesquière le preoccupazioni spostato dal macro al micro. Per chiudere, ha inviato una serie di abitini in pizzo guipure rivestito di quello codificato dolce quanto sexy. Avevano il nome della prima fila ospiti Kristen Stewart scritto tutto su di loro. Simons debutta la sua Dior prêt-à-domani e per il suo Slimane Saint Laurent la prossima settimana. Che cosa ha fatto oggi Ghesquière ha ricordato a tutti noi che la moda di Parigi non è un gioco di due persone.

 

 

Fonte: http://www.style.com

One thought on “Balenciaga

  1. Pingback: Balenciaga PRIMAVERA 2013 READY-TO-WEAR | AndròEngynous

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s